Quando chiedo alle persone cosa si aspettano dal seguire una dieta ipocalorica, in genere mi rispondono che desiderano perdere peso velocemente. Comprendo che questo desiderio nasca innanzitutto dal fatto che, intepretando la parola dieta come periodo di “privazione e sofferenza” si voglia fare in modo di fare il più presto possibile, per poter tornare alla “normalità”; purtroppo il problema è che tornando alla cosìdetta normalità e riprendendo a mangiare come si era abituati, si tende a riprendere, più o meno velocemente, il peso che si era perso con tanta fatica e sacrificio.

E quindi come fare?

Proviamo a vedere le cose da un altro punto di vista e comiciare a pensare in termini di peso salutare; innanzitutto il raggiungimento del peso salutare è l’obiettivo che accomuna sia chi ha la necessità di perdere peso sia chi ha la necessità di acquistarne.

perdere peso velocemente GenovaIn entrambi i casi l’obiettivo è il raggiungimento di un peso che permette di avere buone condizioni di salute, fisiche, psicologiche e sociali e soprattutto che può essere mantenuto nel tempo.

Non sempre il peso salutare corrisponde ad un peso ideale (calcolato con formule matematiche) o ad un peso estetico (valutato sulla base di modelli non sempre realistici); il peso salutare è sicuramente quello che ci fa sentire bene con noi stessi, che ci permette il mantenimento di un buono stato di salute e che è il risultato di un lavoro di cambiamento delle proprie abitudini alimentari.

Nel percorso che propongo la persona è coinvolta in un processo di apprendimento attivo di regole alimentari corrette, prendendo coscienza di quello che può essere il proprio stile di vita non sempre corretto o salutare.

Insieme elaboreremo una strategia per consolidare e mantenere nel tempo i risultati conseguiti.