Porri al curry

Questa settimana la ricetta che ti propongo sono i porri al curry.

I porri al curry sono un contorno sfizioso che ho abbinato a del riso basmati e a del petto di pollo ai ferri, facendo così un piatto unico leggero e gustoso.

Ingredienti per 4 persone

500 gr di porri, olio EVO, 1/2 cucchiaio di semi di cumino, 1 cucchiaio di polvere di curry, 1/2 cucchiaio di zenzero grattugiato, sale, 1/2 cucchiaio di semi di coriandolo.

Procedimento

Lavare i porri con molta cura e pazienza e affettarli piuttosto finemente.

Scaldare un poco di olio e tostare i semi di cumino per un minuto, mescolandoli con un cucchiaio di legno.

Aggiungere i porri affettati, la polvere di curry, lo zenzero pulito e grattugiato al momento e del sale.

Saltare il tutto a fuoco allegro per 3-4 minuti, poi incoperchiare il tegame e proseguire la cottura a fiamma moderata sinché i porri siano teneri, inserendo sotto il tegame una retina frangifiamma di metallo e, se vi sembra preferibile, aggiungere poca acqua calda o brodo di verdura. Infine spolverare i semi di coriandolo precedentemente polverizzati in un mortaio.

Servire caldo.

A questo link puoi rivedere il video della ricetta Porri al curry nutrizionista Genova

Questa ricetta è tratta da “Il cucchiaio verde” Giunti Demetra edizioni.

L’unica variante che ho apportato alla ricetta è stata quella di usare lo zenzero in polvere invece di quello fresco, perché lo avevo già in casa.

 

I porri fanno parte della stessa famiglia di aglio e cipolla; sono una buona fonte di vitamina B6, vitamina C e di acido folico, inoltre contengono manganese, ferro ed una buona quantità di fibre. Per questo motivo un loro regolare consumo può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo e a rinforzare il sistema immunitario.

 

Lascia un commento